Un disastro antropologico che presto pagheremo tutti.

Non esiste una vita senza sacrificio. I miei genitori me lo hanno insegnato con la loro vita ed i miei figli possono ancora beneficiare della testimonianza dei loro nonni. Siamo fortunati. Ma quando non ci sono testimoni da chi e cosa imparano i giovani di oggi? Nella mentalità più diffusa la sofferenza non ci deve appartenere e molti genitori si sforzano – a danno dei loro figli – dal preservarli da un pò di sofferenza.
Si può stare a casa sino a 40 anni senza problemi serviti e riveriti come i migliori clienti di un albergo, anche senza pagare. Si può diventare autonomi ed indipendenti  con calma, tanto ci sono le proprietà di famiglia. Questo è l’autoinganno di molti genitori che alla fine non fanno altro che dare una rappresentazione fasulla della vita, volta a perseguire un successo basato sull’artificiosità, la scalfa fatta con una furbata, il guadagno facile (quello senza lavorare, meglio se con un gratta e vinci e tutte le altre forme di gioco). Un disastro antropologico che presto pagheremo tutti. 
——-
Rendi possibili i tuoi obiettivi:

www.targetnavigator.it
www.facebook.co m/TargetNavigator
www.twitter.com/Targ etNavigator
www.progettodimostra.it