Ti regalo ciò che puoi utilizzare.

Detto e fatto. I soci del progetto Freecycle, promuovono il regalo di tutto ciò che non serve più e che può essere riutilizzato. Obiettivo: il dono in al­ternativa alle discariche e al ciclo produttivo industriale continuo. 
I­deata dall’ambientalista dell’Arizo­na Deron Beal, l’organizzazione, che funziona attraverso dei centri di distribuzione in tutto il mondo, coinvolge oggi otto milioni e mez­zo di membri attivi in più di cin­quanta Paesi: in Italia esistono gruppi in 22 città, da Aosta a Mila­no, da Firenze a Napoli (www.freecycle.org/group/it).
 
Oltre agli oggetti, naturalmente, si possono scambiare anche cono­scenze, servizi e, soprattutto, la merce più rara della nostra epoca: il tempo. 
 
Vi ridondate le banche del tempo, nate circa quindici anni fa? Oggi sono più di 300 (320 solo quelli censiti ufficialmente) i gruppi di cittadini che, autonomamente oppure con la collaborazione delle istituzioni, si sono messi in rete con l’obiettivo di conoscersi e scambiarsi servizi che riguardano la propria vita quo­tidiana, senza circolazione di de­naro (beni relazionali che non aumentano il PIL) vedi: www.associazionenaziona­lebdt. it. Ogni “correntista” mette a disposizione le proprie disponibi­lità – riparare un lavandino o dare lezioni di matematica, cucinare u­na torta tipica o accompagnare i bambini a scuola – e ha a disposi­zione assegni-ora per usufruire delle qualità degli altri soci. Un modello che, a seconda della crea­tività e delle esigenze tipiche di ciascun territorio, ha dato origine a formule diverse: dalla banca inte­retnica nata nel quartiere torinese di San Salvario a quella del piccolo centro siciliano di Alì Terme (Mes­sina), che ridà vita a mestieri a ri­schio di estinzione come il ricamo tradizionale o l’innesto e la potatu­ra delle piante. E nuove iniziative continuano a nascere. Perché l’e­conomia delle relazioni non teme la crisi. 
 

——-
Rendi possibili i tuoi obiettivi:

www.targetnavigator.it
www.facebook.com/TargetNavigator
www.twitter.com/TargetNavigator
www.progettodimostra.it