Giovani in grado di usare fino a 5 strumenti elettronici alla volta: Rischio sedentarietà

Davvero una generazione nuova: una generazione hi-tech. La passione dei bambini per la tecnologia supera i limiti che immaginano gli adulti, più contenuti nell’uso di pc e cellulari. I piccoli sono in grado di utilizzare fino a 5 dispositivi alla volta, e si divertono a farlo. 
Il dato emerge da una nuova ricerca sui «nativi digitali», pubblicata sulla rivista ‘International Journal of Behavioral Nutrition and Physical Activity’, che esamina il rapporto che i piccoli hanno con i dispositivi video elettronici e le loro abitudini di interagire con più di uno di questi alla volta. Al giorno d’oggi, per un ragazzino di medie capacità e possibilità, è possibile guardare la tv «on demand» via Internet, giocare anche fuori casa ai videogame con computer portatili, dispositivi palmari o telefoni cellulari, o tenersi in contatto con gli amici utilizzando sms, Facebook, Skype e Msn. E i ragazzi fanno tutto questo contemporaneamente.
 
Intervistando piccoli di 10-11 anni, i ricercatori hanno confermato la tendenza, evidenziando che i bambini si divertono guardando più di uno schermo alla volta: in particolare, usano un secondo dispositivo durante le pause dall’intrattenimento principale, mandando spesso sms o parlando al telefonino con i propri amici mentre sono in attesa, per esempio, che i giochi per il computer si carichino e siano pronti per l’uso. 
 
Ecco perché togliere semplicemente la tv dalla camera di un bambino potrebbe non essere sufficiente per evitare i problemi di salute legati alla sedentarietà.