Perchè i mezzi pubblici della Z.I. di Bari girano vuoti?

 

ecorealityQuesto progetto è stato promosso da Ecoreality – L’ambiente va in onda, al fine di informare e sensibilizzare sui temi dell’ambiente, mediante l’adozione di comportamenti ecosostenibili.
A sostenere il suo sviluppo troviamo Spegea, Csad (Centro Studi Ambientale e Direzione), Antennasud Edivision e Guardie per l’Ambiente. Rispondendo alla domanda “Perché nella zona industriale di Bari i mezzi pubblici girano vuoti?” i presenti hanno potuto confrontare opinioni e proposte sul tema della mobilità sostenibile.

L’impostazione interattiva guidata da Roberto Lorusso, esperto delle relazioni esterne del progetto, ha avuto come obiettivi quello di  promuovere buone prassi in materia di mobilità sostenibile nella zona industriale di Bari, focalizzando l’attenzione sul lavoratore, ed incentivare l’adozione di politiche aziendali per controllare l’impatto che attività, prodotti e servizi hanno sull’ambiente, in modo da avviare l’organizzazione di gruppi di riflessione per condividere giudizi e opinioni. Si è voluto tentare insomma, di offrire una risposta ai problemi di trasporto, traffico e inquinamento, provocati da un utilizzo non corretto dell’automobile e di mezzi inquinanti, promovendo invece l’uso di forme di trasporto collettivo ed ecologico.
Come ha affermato il professor Colonna, “diventa importante ed urgente individuare nuove prospettive di comportamenti che siano in grado di far invertire le tendenze in atto così da riportare i futuri sistemi di trasporto all’interno di equilibri sostenibili”.