Londra, nuova proposta di Cameron: «Via i sussidi a chi marina la scuola»

I genitori dei bambini che marinano spesso la scuola potrebbero presto perdere i sussidi erogati dallo stato sociale. È l’ultima proposta avanzata dal premier britannico David Cameron per affrontare l’emergenza «Gran Bretagna malata» scoppiata in seguito ai disordini di agosto.
Cameron ha ventilato l’ipotesi durante un discorso tenuto per inaugurare la Norwich Free School, una delle prime «scuole libere» ad aprire i battenti in Inghilterra, ovvero un nuovo tipo di istituti che offrono ai genitori più voce in capitolo sui corsi e l’organizzazione della scuola. Il primo ministro è partito dal concetto di disciplina e dell’importanza giocata in questo campo dagli insegnanti.

«Per recuperare la disciplina è però fondamentale in contributo dei genitori», ha dichiarato Cameron.

«Abbiamo bisogno di genitori che s’impegnino e che affrontino le conseguenze se i loro figli continuano a non comportarsi bene», ha proseguito. «Per questo ho chiesto che la revisione sulle politiche sociali prenda in considerazione l’ipotesi di tagliare i sussidi a quei genitori i cui figli marinano di continuo la scuola». «Si tratterebbe di una misura molto dura, certo. Ma abbiamo urgentemente bisogno di introdurre ordine e rispetto nelle classi e non voglio che idee come queste siano un tabù».

Il premier: genitori fondamentali per recuperare la disciplina.

——-
Rendi possibili i tuoi obiettivi:

www.targetnavigator.it
www.facebook.com/TargetNavigator
www.twitter.com/TargetNavigator
www.progettodimostra.it