Radici cristiane e Bene Comune


Il 12 febbraio 2010 alle ore 18,30 Magdi Cristiano Allam, sarà presente presso la residenza Universitaria del levante per un importante convegno dal tema: Radici cristiane e Bene Comune

Intervengono
Magdi Cristiano Allam, Deputato al Parlamento Europeo
Michele Emiliano, Sindaco di Bari
Roberto Lorusso, Presidente UNESCO Bari
L’evento è promosso e organizzato dal Club UNESCO di Bari, che così inaugura l’intenso programma di attività previsto per il 2010. Il tema sarà introdotto da Roberto Lorusso (Presidente Club UNESCO Bari) che ha fortemente voluto questo incontro. “ Con la cultura protagonisti della pace – dice Lorusso – è questa la missione che ci siamo dati e che vuole essere un invito a vivere la pace nei piccoli gesti quotidiani sostenuti dalla cultura dell’amore”. A seguire l’intervento del principale protagonista dell’incontro, Magdi Cristiano Allam, prestigiosa firma del giornalismo italiano, (è stato vice-direttore del Corriere della Sera) e dal 2009 è europarlamentare.  Egiziano di nascita, la notte di Pasqua del 2008 ha ricevuto il Battesimo da Benedetto XVI, durante la Veglia in San Pietro.  E’ un grande conoscitore dell’Islam e delle problematiche connesse all’immigrazione, all’integrazione e alla società multiculturale. Il suo ultimo libro EUROPA CRISTIANA LIBERA (mondadori aprile 2009) vuole ricordare a tutti le origini della nostra cultura, per l’appunto una cultura di pace fondate sul messaggio di Cristo. Michele Emiliano (sindaco di Bari) con il suo intervento contribuirà all’approfondimento del tema portando il suo punto di vista di politico ed amministratore di una grande città.
Il Club UNESCO di Bari, costituitosi a Bari in data 19 dicembre 2008,  è un’ associazione culturale senza fini di lucro con il compito di diffondere ed applicare gli ideali UNESCO favorendo il dialogo tra le diverse culture, promovendo la conoscenza e diffusione dei principi affermati dalla Dichiarazione dei Diritti dell’Uomo, contribuendo alla creazione di una solida coscienza ambientale dei suoi membri, della comunità locale, nazionale e internazionale. Tutto ciò attraverso contatti, scambi culturali, creazione di gruppi di studio e altre iniziative che possano avvicinare gruppi e popoli di diversa cultura per l’approfondimento di temi culturali sociali ambientali ed economici che interessano la società italiana e gli altri paesi del mondo.
Per informazioni: www.unescobari.it – e.mail: direzione@unescobari.it