Perchè nel Bhutan, si dichiarano felici? imparare da un paese lontano.

Nel Bhutan tutta l’agricoltura è biologica (ad eccezione di alcuni campi di patate). Ogni cittadino ha il diritto costituzionale alla medicina tradizionale. Lo stato si rifiuta di vendere le sigarette perché non vuole capitalizzare sulla morte. Ho trovato queste informazioni in una intervista di Gunter Pauli, imprenditore ed economista, autore del libro "Blue economy". 

Nel Bhutan le miniere sono chiuse poiché rovinano il paesaggio. Il cibo spazzatura (junk food) viene tassato allo stesso modo delle auto di lusso di importazione! Questa nazione è una realtà. 
Da quasi 40 anni per la pianificazione dello sviluppo economico, ha imposto indici in grado di valutare sia la crescita monetaria sia quella della felicità.

Dopo aver letto il libro di Pauli, il Primo Ministro gli ha chiesto di individuare i migliori progetti per il suo paese e fra pco daranno vita ad un piano di sviluppo nazionale che prevede lo sviluppo economico dell’Himalaya tenendo in considerazione la felicità del popolo in base alla loro concezione buddista. Esso comprende anche la creazione di una nuova banca, la Banca della Felicità Nazionale Lorda… un’opportunità straordinaria.

 

——-
Rendi possibili i tuoi obiettivi:

www.targetnavigator.it
www.facebook.com/TargetNavigator
www.twitter.com/TargetNavigator
www.progettodimostra.it